Banche dati

Le banche dati sono uno strumento utilizzato da enti pubblici e società o associazioni private per far incontrare domanda e offerta di lavoro. Consistono generalmente in un archivio cartaceo o elettronico di curriculum di chi cerca lavoro, a cui un’azienda può accedere per attingere nominativi di candidati. Cercare lavoro attraverso le banche dati significa iscrivere il proprio curriculum negli archivi delle società ed enti che possono segnalarti ad eventuali aziende che ti interessano. Ecco dove puoi trovare le banche dati.

Centri per l’impiego

I Centri per l’impiego (gli ex Uffici di collocamento) offrono una serie di servizi gratuiti che mirano a promuovere una politica attiva del lavoro. Questi servizi si articolano nelle seguenti aree:

  • accoglienza-informazione;
  • orientamento e consulenza;
  • sostegno all’inserimento lavorativo;
  • incontro domanda-offerta;
  • formazione.

È possibile quindi rivolgersi al Centro per l’impiego e attraverso un colloquio di preselezione inserire il proprio nominativo in banca dati in modo che venga segnalato alle aziende che cercano personale. Per un elenco consulta la pagina Links – Enti.

Agenzie di collocamento privato

L’Agenzia di collocamento privato opera esattamente come il collocamento pubblico: possiede una banca dati di curriculum e offre il servizio di preselezione totalmente gratuito per chi cerca lavoro. Si tratta di società autorizzate dal Ministero del Lavoro, alcune delle quali hanno più filiali. Per un elenco consulta la pagina Links – Collocamento privato.

Agenzie di lavoro temporaneo

Le aziende, in caso di necessità e per un periodo limitato (ad esempio per un aumento periodico della produzione), possono reperire personale qualificato attraverso le agenzie di lavoro temporaneo o interinale. In questo caso l’agenzia individua il lavoratore in possesso delle caratteristiche professionali richieste, lo assume alle proprie dipendenze e lo pone a disposizione dell’azienda cliente. Sebbene i contratti siano a tempo determinato, il lavoro temporaneo offre una serie di vantaggi per chi cerca lavoro: in primo luogo l’iscrizione alle banche dati è completamente gratuita (l’agenzia riceve un compenso dalle aziende), e in secondo luogo è un modo per fare esperienza, per conoscere diverse realtà d’impresa e soprattutto per farsi conoscere. Considera che molte aziende utilizzano il lavoro temporaneo per mettere alla prova il lavoratore e, se risulta “in gamba”, lo assumono al termine del periodo di “affitto” (circa il 30-35% di lavoratori interinali viene assunto a tempo indeterminato dall’azienda che lo ha utilizzato).

Per un elenco consulta la pagina Links – Lavoro temporaneo.

Associazioni di categoria

Le Associazioni di categorie rappresentano e tutelano gli interessi degli imprenditori e forniscono una serie di servizi alle aziende associate. Si differenziano per il settore economico, per le dimensioni delle imprese che rappresentano oppure per ragioni storico-politiche. Alcune Associazioni possiedono archivi di curriculum, altre si affidano a società di selezione interne o esterne per la ricerca di personale. Per un elenco consulta la pagina Links – Enti.

Considera che le Associazioni di categoria possono essere articolate in una serie di raggruppamenti più specifici suddivisi per settore, mestiere, ecc. (ad esempio Associazione Italiana Riparatori Auto, Associazione fra i Costruttori in Acciaio Italiani, ecc.) che è più indicato contattare se coincidono con il tuo obiettivo professionale.

Sindacati

I sindacati sono delle organizzazioni che hanno il compito di tutelare gli interessi e i diritti dei lavoratori. Svolgono funzioni di sorveglianza, affinché le norme che sanciscono i diritti vengano rispettate da parte dei datori di lavoro, e rappresentanza degli interessi collettivi dei lavoratori nelle sedi in cui vengono prese decisioni rilevanti. Le sedi locali dei sindacati offrono una serie di servizi ai propri iscritti, ad esempio assistenza legale, fiscale e burocratica, e tra questi a volte figura uno sportello dedicato all’incontro domanda/offerta di lavoro. Per un elenco dele principali organizzazioni sindacali italiane consulta la pagina Links – Enti.

Informagiovani

Gli informagiovani sono centri a cui ti puoi rivolgere e ottenere una serie di servizi gratuiti di informazione e orientamento. In linea di massima in ogni centro puoi consultare dossier, guide, libri, riviste, giornali sui settori di interesse giovanile, visionare le bacheche (concorsi, borse di studio, lavoro, corsi professionali, appuntamenti culturali, attività di vario genere…), prelevare depliant, opuscoli e programmi messi in distribuzione dai centri, affiggere annunci nelle bacheche (ricerca di lavoro e casa, offro-compro, scambio, vendo oggetti vari, musica, viaggi…), navigare in internet, chiedere assistenza e consulenza agli operatori per la ricerca delle informazioni e del lavoro. Molti informagiovani si sono attivati per offrire un servizio di incontro domanda/offerta di lavoro. Possiedono quindi banche dati a cui è possibile iscriversi gratuitamente consegnando il curriculum oppure attraverso un colloquio. Per un elenco aggiornato delle sedi degli informagiovani in Italia consulta la pagina Links – Enti.

Società di selezione del personale

Le società di selezione del personale sono formate da consulenti specializzati nel reperimento e nella valutazione di candidati idonei a ricoprire determinate posizioni offerte dalle aziende clienti. Il mercato di queste società tratta principalmente profili medio-alti o alti e aziende di grandi dimensioni. In Italia ne esistono più di 500 e i canali che utilizzano per la ricerca dei candidati da presentare all’azienda sono le inserzioni, la consultazione della propria banca dati o la ricerca diretta (solo per personale altamente qualificato). Alcune società sono specializzate in determinati settori, in particolari professioni oppure in aree geografiche definite. Conoscere la specializzazione, ti permette di evitare di inviare curriculum a società che non trattano profili che rientrano nel tuo obiettivo e risparmiare così tempo e denaro. Un buon testo che riporta una descrizione di 535 società con le relative specializzazioni è il seguente

  • Bianco M., Valdonio G., Le società di ricerca e selezione del personale – Il Sole24ore

Un elenco di società di selezione del personale autorizzate dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali lo trovi alla pagina Links – Società di selezione del personale.

Internet

La rapidità e la facilità di accesso rendono Internet uno strumento “ideale” per l’utilizzo di banche dati online. Chi cerca lavoro può inserire il proprio curriculum senza muoversi da casa e chi cerca personale attingere nominativi di candidati seduto alla scrivania del suo ufficio. L’efficacia di questo strumento ancora non è accertata (rimangono pur sempre banche dati) ma è ipotizzabile che nei prossimi anni il suo utilizzo avrà una forte diffusione. Esistono molti siti dedicati all’incontro tra domanda e offerta di lavoro, ed è sufficiente consultare la directory dedicata di un qualunque motore di ricerca per rendertene conto. Nella pagina Links – Annunci di lavoro riportiamo un elenco dei principali siti italiani.

Eures

Eures (European Employment Services) è un servizio utile per chi desidera trovare lavoro all’estero in uno stato dell’Unione Europea. Si tratta di una rete per la diffusione di informazioni sulle offerte di lavoro, le condizioni di soggiorno, la legislazione in materia sociale, le equivalenze delle qualifiche professionali, la modalità di assunzione e il regime fiscale negli Stati dell’Unione. Per accedere al servizio e consultare gratuitamente la banca dati che raccoglie ogni giorno migliaia di richieste di profili professionali nei Paesi dell’Unione Europea è necessario contattare l’Euroconsigliere della tua Regione. Per avere l’elenco aggiornato degli Euroconsiglieri consulta il sito www.europalavoro.it.

  • Nella guida Trova il tuo lavoro trovi utili indicazioni ed esercizi per come scegliere e iscriverti alle banche dati.